Il vero motivo del ritorno di Buffon alla Juventus

Si sono dette tante cose riguardo il ritorno alla Juventus di Buffon, ma la verità è una sola. Stabilire il nuovo record di Smadonne dalla panchina.

Ecco svelato il vero motivo del perché Buffon è tornato alla Juventus. Dopo aver battuto ogni record di Smadonne tra i pali con la maglia della nazionale, della Juventus e del Paris Saint Germain, ora l’obiettivo è uno solo. Stabilire il record di Smadonne dalla panchina. Come ben sappiamo il portiere titolare della stagione 2019/20 sarà Szczesny, quindi quale miglior occasione per smadonnare tranquillamente dalla panchina?

Buffon Smadonnerà dalla panchina

I tifosi della Juventus gli hanno riservato una grande accoglienza con il 41enne di Carrara che ha salutato tutti i supporter bianconeri: “Ciao ragazzi, volevo smadonnare con voi ancora una volta. Sono felicissimo di tornare a casa e di avere ancora l’opportunità di smadonnare e di essere abbracciato da voi. Questa è una delle giornate più belle e felici della mia vita. Oggi ho avuto la conferma che la vita è incredibile e vale la pena di smadonnare ancora qui alla Juventus”.

Io non sono qua per i minutaggi o guardare quanti secondi sto in campo, alla Juventus ci sono gerarchie stabilite, il titolare è Szczesny. Ma se ci sarà bisogno di me sarò pronto”. L’ex portiere del Paris Saint Germain ha poi parlato della possibilità di giocare con Cristiano Ronaldo: “È bellissimo perché negli ultimi anni ho avuto la possibilità di giocare con Neymar e Mbappè, e ho insegnato loro un po’ di bestemmie in italiano. Ora con Cristiano Ronaldo. Con lui non ho ancora parlato da compagno, solo da avversario. Sarà mia cura, come già fatto con Lichtsteiner, insegnarli le migliori bestemmie che conosco. Perché le bestemmie in portoghese come Porca Maddonnao, non mi piacciono molto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *